Visualizzazione post con etichetta Italia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Italia. Mostra tutti i post

giovedì 19 luglio 2018

1929 - Allocchio Bacchini


(Wikipedia) La Società Allocchio Bacchini & C. - fu fondata a Milano nel 1920 da due soci, l'ing. Antonio Allocchio e l'ing. Cesare Bacchini. La ditta iniziò le sue attività in un laboratorio in corso Sempione 93 con pochi operai e operò nella costruzione di strumenti di misura elettrici ed apparecchi per la telegrafia, radiotelefonia e radiotelegrafia.

venerdì 20 aprile 2018

1947 - Cinquantenario della Radio


Cinquantesimo anniversario dell’invenzione della Radio, serie completa 6 valori di posta aerea:

6 Lire violetto
10 Lire carminio
20 Lire arancio
25 Lire verde azzurro
35 Lire azzurro scuro
50 Lire lilla rosa

martedì 13 marzo 2018

1953 - Italcable


Cartolina pubblicitaria "non viaggiata" Italcable del 1953 - Sul retro la dicitura: Servizi Cablografici e Radiotelegrafici internazionali - Servizio Radiotelefonico e Radiofoto internazionale - Telegrammi "Lampo" fra le principali città italiane.

sabato 3 febbraio 2018

1984 - La Radio: storia di sessant'anni


Cartolina con annullo filatelico speciale in occasione dei 60 anni della prima trasmissione dell' URI avvenuta il 6 ottobre del 1924.
A Torino, presso il Centro di Produzione della RAI, c’è il Museo della Radio e della Televisione. La sala che ospita il Museo è dedicata alla memoria del torinese ing. Enrico Marchesi, pioniere della radiofonia italiana e primo presidente dell’EIAR (http://www.museoradiotv.rai.it)

lunedì 27 novembre 2017

1938 - Figurine Liebig: Prodigi della telegrafia senza fili (G. Marconi)



A metà del 1800, il barone Justus von Liebig, studioso e ricercatore nel campo della trasformazione e conservazione alimentare, crea l'estratto di carne Liebig. Per promuoverlo viene abbinato, all'acquisto di ogni confezione,  un originale omaggio: una cromolitografia.  Le figurine Liebig furono una serie di figurine pubblicate dal 1872 al 1974.

mercoledì 25 ottobre 2017

domenica 26 marzo 2017

1954 - Antenna RAI Caltanissetta

Cartolina "viaggiata" del 1954

(Wikipedia) L'impianto radiotrasmettitore di Caltanissetta è un impianto, ora inattivo, per la radiodiffusione in onde lunghe, medie e corte. Il suo principale elemento è un'antenna omnidirezionale di 286 metri di altezza, che detiene il primato per la struttura più alta d'Italia, essa si erge su una collina di 660 metri di altezza s.l.m. Il trasmettitore è visibile anche dalla città di Enna che dista 36 km.

sabato 18 febbraio 2017

2001 - 1° Centenario collegamento transoceanico


1901-2001- Cartolina con francobollo ed annullo speciale dedicata al "1° Centenario del collegamento transoceanico" in occasione della presentazione del libro: "Marconi ed il mare" avvenuta a Porto Recanati nel 2001.

giovedì 5 gennaio 2017

1993 - Cento anni di radio : Temistocle Calzecchi Onesti


Temistocle Calzecchi Onesti è stato un fisico e inventore italiano. Laureatosi in Fisica all'Università di Pisa, dal 1879 insegnò fisica in vari licei: prima a L'Aquila, poi al Liceo Classico "Annibal Caro" di Fermo (dal 1883 al 1898) e infine al Liceo classico Cesare Beccaria di Milano.
A Fermo fondò un osservatorio meteorologico nel locali del liceo e nel 1889, come assistente di Galileo Ferraris, collaborò alla realizzazione dell'impianto di illuminazione elettrica della città.
Nel 1884 iniziò i suoi studi sulle variazioni della resistività delle polveri metalliche quando sottoposte a varie sollecitazioni e in particolare all'azione di onde elettromagnetiche.
Questi studi lo condussero alla scoperta del coesore (termine che fu poi tradotto in inglese con coherer da Sir Oliver Lodge). Il coesore può agire come rilevatore di onde elettromagnetiche, poiché la conducibilità delle polveri aumenta quando il tubetto è investito da radiazioni elettromagnetiche e può essere ricondotta ai valori precedenti mediante percussione.
Il coesore, al cui sviluppo contribuirono successivamente vari ricercatori, tra cui Sir Oliver Lodge e Edouard Branly, fu usato da Guglielmo Marconi e si rivelò fondamentale per lo sviluppo della radio.

[fonte: Wikipedia]

giovedì 20 ottobre 2016

Telegramma Italcable


Storicamente l'Italcable è stata fondata il 9 agosto del 1921 grazie all'intraprendenza di Giovanni Carosio con l'apporto finanziario dei cittadini italiani emigrati in Argentina.
L'ingegner Giovanni Carosio, si fece pertanto portavoce, nei confronti dell'allora Governo italiano, della realizzazione del primo cavo sottomarino transatlantico tra l'Argentina e l'Italia.
Il 12 settembre del 1921 nacque la prima convenzione fra lo Stato italiano e la neonata Compagnia Italiana dei cavi Telegrafici Sottomarini che fu rappresentata dallo stesso ingegner Carosio.
Nel 1941 l'azienda assunse il nome Italcable in seguito alla fusione tra la Compagnia per Cavi Telegrafici Sottomarini (Italcable) e la Società Italo Radio. 
[Wikipedia]

domenica 9 ottobre 2016

Monte Limbara - Centro trasmittente RAI


Cartolina "non viaggiata" (anni '60). Il centro trasmittente di Monte Limbara è un'importante postazione radiotelevisiva italiana ed una delle principali della Sardegna. La postazione è localizzata sul monte omonimo a 1330 m s.l.m., nel comune di Tempio Pausania in provincia di Sassari.

lunedì 3 ottobre 2016

Italo Radio


ITALO RADIO (ex Radio Marittima): società nata nel 1923 che gestiva il servizio radiotelegrafico dall'Italia verso navi,Africa e estremo oriente.

lunedì 6 giugno 2016

Portofino (Ge) - Centro trasmittente RAI


Cartolina "non viaggiata" relativa alla stazione RAI di Portofino (Ge). Storicamente l'impianto di Portofino faceva parte del primo piano di sviluppo della televisione presentato nel 1950 al Ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni. Attualmente ospita, tra le altre cose, uno degli ultimi trasmettitori in onde medie ancora attivi della RAI (1575 kHz).


mercoledì 1 giugno 2016

1938 - Figurine Liebig: Marconi, l'immortalità



A metà del 1800, il barone Justus von Liebig, studioso e ricercatore nel campo della trasformazione e conservazione alimentare, crea l'estratto di carne Liebig. Per promuoverlo viene abbinato, all'acquisto di ogni confezione,  un originale omaggio: una cromolitografia.  Le "figurine Liebig" furono una serie di figurine pubblicate dal 1872 al 1974.